Google+

Deglutizione atipica e terapia miofunzionale

La TMF è un programma educativo – rieducativo volto alle alterazioni delle funzioni orali quali: la respirazione, l’alimentazione (suzione – masticazione – deglutizione), la produzione dei suoni del linguaggio nonché il gusto e la mimica facciale.
Le alterazioni delle funzioni orali se non curate tempestivamente possono far insorgere nel soggetto in età evolutiva (periodo della crescita e dello sviluppo) uno squilibrio muscolare orofacciale.
I sintomi più frequenti sono dati da :
respirazione orale (a bocca aperta)
deglutizione deviata : problemi di masticazione – deglutizione dei cibi liquidi e/o solidi
alterazioni dell’articolazione verbale fonatoria: la distorsione dei suoni: /s/ di sole, /s/ di rosa, /z/ di tazza, /z/ di zaino in cui la lingua può fuoriuscire o interporsi tra i denti
palato alto e stretto
crescita anormale dei denti (malocclusione)
vizi orali (succhiamento del dito, delle dita, del ciuccio, perdurare dell’alimentazione attraverso la tettarella del biberon)
scarso controllo e coordinazione muscolare orofacciale
anormale postura linguale a “riposo”
difficoltà di mantenere l’attenzione e concentrazione
problemi posturali legati alle alterazioni sopracitate. ( metodo Raggi)

Le terapiste che svolgono la terapia miofunzionale si sono certificate e qualificate nell’acquisizione di tecniche specifiche, ciò nonostante la motivazione dell’assistito è importante per ottenere il risultato.